Maria la donna della benedizione…

madonna della tenerezzaPregare, e ancora pregare….. sembra una nenia in bocca a noi preti, ma una nenia che Maria in ogni parte del mondo ripete ai suoi fedeli: “Pregate, pregate”….
Per questo la preghiera della Chiesa ci mette davanti, non a caso l’immagine di una giovane donna, Maria di Nazaret, “Benedetta tra le donne”, capace di sollecitarci: a tenere aperti i sensi: per vedere, ascoltare, toccare…per non chiuderci; a dire parole di pace…contro le parole arroganti, al chiacchiericcio, prepotenti di oggi; a conservare nel cuore, sedimentare, le parole di tenerezza e della benedizione Dio…per non sprecare il tesoro di umanità che in esso è stato deposto.
Ma come può reagire, ciascuno di noi di fronte alla benedizione di Dio? Egli lo può rifiutare, come troppo invadente, quella benedizione, per la sensazione oggi diffusa che se Dio interviene, ci toglie respiro. Egli può caricarla di significati superstiziosi: è pur sempre tranquillizzante pensare che anche Dio, tra le tante forze misteriose della natura, sta dalla propria parte e coopera al proprio benessere e alla propria felicità alla stessa stregua di oroscopi, di amuleti dei portafortuna….
Egli può conservare la benedizione di Dio nel proprio cuore: come fa la Vergine Maria, che riconosce di poter contare sulla forza e sulla tenerezza di Dio nella propria vita…
La benedizione allora diventa consapevolezza, riconoscimento che nel tempo, il nostro, si compie una vicinanza, un legame vero e libero…. Buona e Santa Giornata!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: