Parole

Come ci insegna l’esperienza, la parola umana è spesso deviata dal suo senso originale. Anzichè edificare, distrugge. Anziché creare comunione, divide. Anzichè benedire, maledice, anziché essere ricca di senso, è profondamente vuota. Anziché mostrare la verità, distribuisce menzogna. Anzichè esprimere il meglio di noi stessi e di lodare la grandezza dell’altro, le nostre parole rivelano il vuoto interiore e accusano la miseria del nostro prossimo. Alle porte della Pasqua di Resurezzione dovremmo improntare un lavoro di Resurezzione che permetta alla parola umana di divenire nuovamente ciò che essa era nel progetto di Dio:una parola che procede dall’amore e che conduce all’amore; che sia,come la parola divina, una parola di verità e di misericordia. Un vero e proprio percorso di guarigione e di liberazione. Buona e santa giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...