Si o no…..

25APRILEFatte le debite proporzioni con l’evangelico Si Si No No, tra qualche settimana gli italiani saranno chiamati a pronunciarsi con un Si o con un No per questioni ben più terra terra: il rinnovo di tante amministrazioni che governano i nostri paesi e città, e il rinnovo della nostra rappresentanza al Parlamento Europeo.
Dopo le interminabili e stucchevoli contrapposizioni, dopo interminabili ore di prevedibili scontri verbali  in televisione inutili battibecchi sui giornali, l’opinione pubblica, credo, sia ben lungi dalla verità, e del significato del nostro voto…
E ammesso che vi sia una sola verità, ben lungi, credo, sia volontà della politica a presentarcela in modo semplice e corretto. Bugie e contraddizioni sono evidenti e in gara scenderanno maneggioni di chiacchiere di professione.
Ciò che si è detto e fatto ieri, oggi non vale più; ciò che credevo giusto ieri, trovo oggi aberrante; io sono più furbo di te – tu sei più stupido di me; io sono del popolo – l’intellighenzia è per me; porti alla dittatura – restiamo nel pantano…
Lo squallore di un ping-pong verbale, a cui dovremo abituarci mette in ombra il faticoso cammino del Paese avviato verso una ripresa possibile,  per esaltare le pur presenti antiche carenze  che scuotono le sensibilità degli italiani.
Dunque, il Si o il No che si andrà a pronunciare con il nostro voto, non sarà per favorire un’egemonia né per riaffermare articoli costituzionali, la discriminazione passerà negli anni avvenire tra chi dimostrerà volontà di fare e quanti che del fare non c’è traccia nella loro storia recente meditiamo gente meditiamo BUONA GIORNATA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...