San Giovanni Paolo II°: e la resistenza cristiana…

“Tu però rimani saldo in quello che hai imparato e che credi fermamente” (2Tm 3,14) Le esortazione rivolta da Paolo al discepolo Timoteo riguarda, specialmente oggi, che celebriamo la Festa di san Giovanni Paolo II°, tutti noi! Si tratta in sintesi di essere fedeli a quella Parola resistendo a tutti quei tentativi che pretenderebbero farcelaContinua a leggere “San Giovanni Paolo II°: e la resistenza cristiana…”

Fedeltà

La parola fedeltà appare anacronistica, difficilmente digeribile da stomaci abituati al fast food della vita., anche perché essa presuppone un impegno duraturo, vuol dire vincolare il proprio futuro a impegni presi nell’oggi, i cui effetti si manifesteranno solo in tempi a venire. Pensiamo al “sì” detto nel sacramento del matrimonio.

Laico o cristiano?

L’uso che facciamo delle parole assomiglia allo scambio dei binari di Scalo San Lorenzo…Lì i treni in uscita da Termini si incanalano, e, a seconda di come è posizionato lo scambio, prenderanno la propria destinazione verso Milano o Palermo. Così accade anche per le nostre parole. Quando tendono ad un certo orizzonte di significati, prendono una deriva da cui poi faticano ad uscirne. E finiscono per dire il contrario di quello che intendevano….