FRUMENTO DELLA DOMENICA

Non ci sono dubbi. La prima cosa che l’uomo ha imparato…..è stata la fuga!
Il primo vizio congenito da cristiano, che si pone quando deve celebrare la Festa (…la Domenica), è la fuga dinnanzi all’Omelia…..alla Parola di Dio (perché l’omelia è parte della liturgia della Parola in ogni celebrazione eucaristica…).
Ma anche da queste parole umane Dio si pone alla ricerca dell’uomo. Lo spia, lo insegue, lo ha braccato tenacemente, inesorabilmente.
Poteva e può raggiungerlo con la scorciatoia della potenza….. ma ahimè, preferisce imboccare la strada tormentata della debolezza, di parole pronunciate da piccoli….
E’ la strada dove finisce la nostra fuga….
E’ la strada dove Dio raggiunge finalmente l’uomo….
Noi fuggiamo, veloci, leggeri, senza impacci….e Dio ci raggiunge
Ecco qualche mio intervento…, omelia che i miei poveri ascoltatori ascoltanoOmelia IV Domenica di Pasqua. “La Voce che fa vedere!”,

Omelia Corpus Domini 2020

Omelia Pentecoste 2020

Omelia VI Domenica di Pasqua. “Non basta sentirsi a posto…”

Omelia V Domenica di Pasqua. “L’altro mondo”

Omelia IV Domenica di Pasqua. “La Voce che fa vedere!”

Omelia III Domenica di Pasqua

Omelia II Domenica di Pasqua o “della Divina Misericordia”

Omelia II Domenica Quaresima 2020

Omelia I Domenica Quaresima 2020

Omelia 23 febbraio 2020

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: