Liturgia Domenicale: V Domenica di Pasqua (3 maggio 2015)

Dagli Atti degli Apostoli 9, 26-31 In quei giorni, Saulo, venuto a Gerusalemme, cercava di unirsi ai discepoli, ma tutti avevano paura di lui, non credendo che fosse un discepolo. Allora Barnaba lo prese con sé, lo condusse dagli apostoli e raccontò loro come, durante il viaggio, aveva visto il Signore che gli aveva parlatoContinua a leggere “Liturgia Domenicale: V Domenica di Pasqua (3 maggio 2015)”

MARIA: una Mamma non inganna mai i suoi figli!

Nei pellegrinaggi in santuari mariani che ho la grazia di guidare grazie alla generosità di tanti di voi, ripeto sempre che è «VITALE» per la nostra fede, sentire Maria vicina, presente e anche potente! Voglio parlarne per almeno 10 motivi. 1) L’importanza di Maria sta, prima di tutto, nel fatto che lei richiama di continuo  all’Incarnazione diContinua a leggere “MARIA: una Mamma non inganna mai i suoi figli!”

La Parola e le parole…

 Succede spesso e sovente di dover incitare, invitare amici, fedeli all’ascolto della Parola (Sacra Scrittura). E se non fossimo noi a cercare la Parola, ma fossero le parole a inseguirci? Il dubbio, mi viene ogni tanto come prete, quando magari dopo la predica torno al mio posto e mi assale il sospetto che non dovrei essereContinua a leggere “La Parola e le parole…”