Ciao Sergione….

Se ne è andato in un caldo giorno d’agosto…alla vigilia di San Lorenzo, il nome del caro figlio morto all’età di 40 anni 5 anni fa….
Amici miei, abbiamo in questa occasione triste la possibilità di stupire Dio! CON LA NOSTRA SPERANZA!
In un momento certamente triste, di disperazione specie per la cara Vittorina, è sopratutto nella preghiera che si esercita la virtù della speranza, la stessa che ha animato, accompagnato Sergio!
Diceva don Primo Mazzolari che la vita di ognuno è un’attesa. Il presente non basta a nessuno: l’occhio, il cuore sono sempre avanti, oltre la breve gioia, oltre il limite del nostro possesso, oltre le mete raggiunte con aspra fatica.
Questo essere “protesi” in avanti, oltre il limite delle cose che possediamo, vine espresso nella preghiera.
L’uomo che prega, sostenuto dalla speranza, può dichiarare come Cristo di fronte alla tomba  di Lazzaro: “Padre, Ti ringrazio di avermi ascoltato. Io sapevo che Tu mi ascolti sempre” [Gv 11,41-42].
La speranza, amici miei, sopporta tutti i ritardi di Dio!
Nel salutarti caro Sergio, affido anche a te la mia “debole” speranza, veglia su Vittoria, sui tuoi amici che spesso non ti hanno capito e gli amici che ti hanno voluto bene e intercedi anche tu affinché la forza della pazienza per un’attesa di un incontro nella luce…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: