Privilegi di stolti…

imagesReverendissimo don Ariel,
Dio e la Madonna non ha bisogno di noi! Ha bisogno della nostra povertà! Più essa è grande, anche intellettualmente, più Essi trovano spazio da cui irradiare, illuminare e sostenere!
Sorprendentemente, trovano la possibilità di usarci per confondere i sapienti, i forti, tutto quanto appare e si impone all’attenzione, con ingorda prepotenza!
Quello cristiano è un popolo di “stolti”, secondo il Vangelo, di essere fragili di ogni possibile fragilità, di miserabili, ma non cialtroni, rispetto ai canoni mondani televisivi, senza splendore e senza stima.
Ma è un popolo di gente felice, perché si sa amata, scelta da un impossibile amore. Se ne va per il mondo, Medjugorie compresa, nei suoi poveri stracci, ma beata….
Anche divertita, capace di sorridere senza malizia, con tenera indulgenza di tutto quello che mondanamente e teologicamente è sapiente, iperefficiente e consapevole di sé!
E sotto le apparenze luccicanti, nasconde una forma disperata di amore e di gioia….
Questo è quello che si può trovare a Medjugorie, a Fatima, a Lourdes….
Nella sua lunga dettagliata, puntuale “catechesi” contro i “fanatici medjugoriani”, colpevoli a suo dire di essere cristiani insufficientemente formati, inclini alle disobbedienza, colpevoli di essere succobi di “cialtroni”, non trovo quell’umiltà e quell’amore di cui la nostra “povera” gente, specie in questo delicato e drammatico momento storico, ha bisogno!
A frate Maseo, che chiedeva al poverello d’Assisi come mai, a Lui non bello, non colto, non nobile: “tutto il mondo andasse dietro”, il Santo rispondeva: “Perché Dio non ha trovato nessuno più vile di me, e perciò ha scelto me per confondere la nobiltà, la grandezza, la fortezza, la bellezza e la sapienza del mondo…”.
Lei certamente possederà, e nessuno lo mette in dubbio, cultura, scienza, arte, teologia e codici, ma probabilmente, me lo consenta, l’alfabeto della semplice gente che ha innondato e innonderà santuari mariani ovunque essi si trovano….
Da quel che appare evidente e si può comprendere Lei reverendissimo Padre a Medjugorie non c’è mai stato…..
Ci vada, appena Le sarà possibile e constatare il contrario di quel che ha detto….i ciarlatani non abitano là….. ma si renderà conto che abitano e frequentano i luoghi che Lei “mondanamente” frequenta…..
Buona Giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: