Dove sei?

rimanere saldiQuaresima che volge al termine…. La Vita ci ha riservato questa maledetta esperienza di isolamento, assenza, silenzio, riflessione. Mi è tornata in mente quella famosa domanda di Dio fatta ad Adamo nel giardino volto: “Dove sei?”
Una domanda rivolta a me sacerdote….
Che uso faccio di me, della vita che corre, della storia delle persone che ho incontrato?
Rispondere è grama…ho paura….
Ma alla paura da uomo peccatore, che spesso e con mille escamotage si nasconde da Dio, penso che la risposta più adeguata e meno imbarazzante sia quella che la Mamma celeste disse all’inizio della sua storia con Dio: Eccomi!
Certo che non possa prepararmi “adeguatamente” al cammino al o per il Signore, ma di dispormi ad accogliere il suo cammino, il suo intervento di salvezza nella mia storia e nella mia vita….
Scorgere, per esempio, in questi tempi difficili segni positivi, richiami di gratuità, d’amore, presenti nei compagni di viaggio che il Signore ha provveduto a mettermi accanto. Allora, vuoi mai, che nello spaesamento del presente, si possa rendere manifesta la dimensione fondante di ogni storia sacerdotale: che Dio ci libera, anche della tristezza, del buio per rivestirci “ritrovandoci”di grazia e di luce….
Buona Giornata e Buon Mercoledì Santo

Un commento su “Dove sei?

  1. Grazie delle tue parole e grazie al Signore che ti ha messo sul mio cammino. 🙏

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: