A proposito di Apocalisse e Coronavirus…

Cristo re dell'universoFebbraio, dei 12 mesi, è senza dubbio il più chiacchierato… La sua proverbiale brevità – che nel cosiddetto “anno bisestile” si estende di un giorno – ha dato origine a innumerevoli leggende a sfondo macabro, irreale e superstizioso. Benché alla maggior parte di esse ci si rifiuti di dare credito alla luce della ragionevolezza, è impossibile impedire alla suggestione di fare capolino nella mente ogniqualvolta, le più paventate sciagure, accadono giusto in questa fase ciclica che i più superstiziosi accolgono al grido di: “anno bisesto anno funesto”.
In tempi di Corona Visus impazzano poi accostamenti tra l’Apocalisse e ciò che sta succedendo. In realtà è opportuno chiarire il senso di quel testo sacro, al fine di sgombrare stupide interpretazioni e svarioni di ogni genere.
In realtà l’Apocalisse mette allo scoperto i “limiti” del male e costituisce un’affermazione del fatto che esiste la reale possibilità di uscire da situazioni apparentemente irrisolvibili. I simboli contenuti nel testo raccolgono quello che di avverso e di impensabile può avvenire nella storia! I diavoli – quelli che dividono- appaiono gradualmente e occupano spazi, devastano terre e annientano chi non scende a patti con loro. Tutto appare spinto all’estremo. Sembra essere il peggiore di tutti i finali immaginabili. Tuttavia, l’autore ricorda continuamente che gli esseri malefici non possiedono tutto il potere, e che il potere che possiedono lo hanno ricevuto a sarà loro tolto. Progressivamente saranno tutti eliminati: e non solo loro, ma anche i loro effetti.
Per Giovanni, è essenziale che la comunità credente prenda cocaina del fatto che al male è stato fissato un limite. Da questa coscienza nasce l’atteggiamento di resistenza fondato sulla certezza che il Risorto ha vinto. Per questo, la fedeltà e l’impegno nella storia, anche la nostra storia, e con gli altri esigono di non cadere davanti alle diverse forme che il male assume nella storia. Anzi, sono un invito a entrare nella dinamica di vita e di speranza che vede un orizzonte nuovo.
Amici miei che dire? Tutto acquista senso se si parte da Dio, che ha cura dell’umanità e la incoraggia perché non ceda davanti alla disperazione e alla paura…..anche alla paura del Coronavirus… Buona Giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: