Cose diritte e rovesce….pari opportunità per tutti!

orrore a raggio emiliaChe qualcosa non vada diritto nelle nostre scuole è sotto gli occhi di tutti!
Teoricamente e sulla carta, non dovrebbe avere alcuna importanza se i ragazzi i bambini che accogliamo nelle nostre scuole, o nei nostri doposcuola parrocchiali provengono da una famiglia di operai o di professori o da fallosi liberi professionisti, ma dovrebbe contare solo il loro profitto….o no? Però nei fatti, non è così! Il problema non è nuovo basta pensare a ciò che avviene dal passaggio dalla scuola dei basale superiori, generalmente chi proviene dalla campagna, dalla periferia  si dice che abbaino condizioni di preparazione peggiori….
Credo che seppur la situazione si sia evoluta, anche noi oggi non dovremmo affidarci allo Stato e alla sua politica di istruzione, affidandoci e riscoprendo un legame essenziale, necessario di collaborazione tra la famiglia e la scuola.
Pensiamo, per esempio al discorso del sostegno per il post-scuola con il doposcuola, alla possibilità di dare ripetizioni personalizzate a ragazzi e o bambini in difficoltà.
Nonne, nonni ex insegnanti magari in pensione sono completamente assenti….
Noi ci aspettiamo di essere amati dai nostri figli, o nipoti. Ma siamo anche pronti a impegnarci con loro? Abbiamo un orecchio aperto alle loro preoccupazioni, ai loro problemi nella scuola?
Noi più grandi, portiamo con noi una grossa responsabilità. Possediamo un tesoro di conoscenza ed esperienza: perché in semplicità non condividerlo con i più giovani? Molte persone anziane hanno la sensazione di non servire più a nulla. Eccome se possono servire! Un mucchio di buone idee aspetta persone disponibili, che hanno un pò di tempo, calore umano da dare!
Diamo, non solo a questi ragazzi la possibilità economica, il regalo garantisco e costoso…. diamo anche a questi ragazzi questa sicurezza: ti ascolto, puoi chiedermi qualcosa, ti aiuto…. anche questo potrebbe essere un contributo alle pari opportunità tanto citate…quanto dimenticate!
Oltremodo questo tempo andrebbe proprio nel senso del quarto comandamento, il quale infatti non richiede solo di onorare il padre e la madre, per aver una vita lunga, ma ci richiede anche di mare i figli perchè ci possono amare e onorare a lungo…. Buona Giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: