IL CULTO GRADITO A DIO

“Io detesto, respingo le vostre feste e non gradisco le vostre riunioni; anche se voi mi offrite olocausti, io non gradisco i vostri doni e le vittime grasse come pacificazione io non le guardo. Lontano da me il frastuono dei tuoi canti: il suono delle tue arpe non posso sentirlo! Piuttosto scorra come acqua il diritto e la giustizia come un torrente perenne”. [AmosContinua a leggere “IL CULTO GRADITO A DIO”

Vangelo autentico…

Voglio dire: la parola del Cristo, non le nostre chiacchiere, le nostre puntualizzazioni! I Suoi insegnamenti, non la nostra “presunta” saggezza! Il Suo messaggio, non le nostre idee! I Suoi orizzonti sconfinati, non i nostri orrizzonti di una spanna! Stiamo in guardia, anche se in questi momenti non è facile,  contro una tentazione anche troppoContinua a leggere “Vangelo autentico…”

….Il nemico

Nel giorno in cui la Chiesa ricorda Sant’Agostino, uomo del suo tempo, delle sue mille contraddizioni ma divenuto poi Santo, dovremmo ricordarci di una frase pronunciata  da Gesù, che rimane uno dei suoi insegnamenti, spesso presa in prestito indebitamente. Quella frase dice: “Quando sei lungo la strada, vedi di metterti d’accordo, di fare la paceContinua a leggere “….Il nemico”

Matrimoni….

In occasione dell’ultimo pellegrinaggio fatto in terra di Medjugorie con il gruppo di Preghiera ECCOMI ho avuto modo di incontrare tante coppie “malate”, “sofferenti” per matrimoni andati in tilt…. tante richieste di aiuto, di sostegno…. Nel matrimonio cristiano vengono lodate due caratteristiche, che ahimè noi uomini tutti di un pezzo non abbiamo, la totalità eContinua a leggere “Matrimoni….”

Quanti delusi e illusi di Dio…

Quanti delusi di Dio si vedono in giro, dicono e ridicono su, ne hanno per tutto che a loro modo esprimono la loro fede, magari spicciola, elementare fatta anche da immaginate o rosari sbandierati o portati al collo, di invocazioni sbiaccicate qua e là…. Quanti delusi di Dio stanno occupando la Chiesa! I due discepoliContinua a leggere “Quanti delusi e illusi di Dio…”