Il San Giorgio che non ricordiamo…

C4D25DB1-1203-4980-8C70-C9CCD505F7A4Ieri si è festeggiata, in piena Pasqua siamo infatti nella settimana dell’ottavario, la Festa di San Giorgio, un santo martire che oltretutto è patrono degli Scout….
Un martire! Ed è paradossale, consentitemi, notare come spesso e sovente non si tenga conto dell’importanza che ricopre e che svolge un “santo protettore”.
Nel fatto che il martire accetti di morire piuttosto che tradire la propria coscienza, risplende chiaramente la vera libertà dell’uomo, anche quella dei nostri amati scout. Con la sua testimonianza infatti, il martire testimonia che esistono confini, entro i quali nessun potere (anche la cosiddetta “modernità”) di questo mondo può spingersi. In questo modo afferma che la vera libertà dell’uomo consiste nel riconoscimento e quindi alla sottomissione dell’uomo alla verità e che il vero pericolo che insidia la nostra democrazia è la sua alleanza col relativismo morale. “Una democrazia senza valori si converte facilmente in un totalitarismo aperto oppure subdolo, come dimostra la storia” (San Giovanni Paolo II, Centesimus annus 46).
La trasparenza nella pubblica amministrazione, l’uso giusto ed onesto del denaro pubblico, il rispetto del pubblico ufficiale al cittadino, il rifiuto di ogni mezzo equivoco od illecito per conquistare o mantenere il potere, non trovano nessun fondamento solido se non nella certezza che esistono legge morali intoccabili e definitive e che non è libertà il non riconoscerle, ma schiavitù.
Siamo capaci di educare i nostri giovani a vedere lo splendore della libertà vera?
O non li abbiamo introdotti, e magari le istruiamo nel “mercato” del nostro annoiato permissivismo, a volte con equivoche iniziative pedagogiche?
La memoria di San Giorgio sia custode vigile della grandezza, della bellezza del nostro essere cristiani anche nel 2019: perché non sia dilapidata!
Vigili Lui con la sua protezione sui nostri ragazzi, sui nostri scout, perché sappiamo preparare loro un mondo, delle città sempre più abitabili, e migliori di come ci sono state date. La forza della sua testimonianza ricordi ai nostri giovani la grandezza e le esigenze della vera libertà. Buona Giornata 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...