Mese: dicembre 2018

STEFANO, IL MARTIRIO E IL NATALE…

C’è un martirio del corpo al quale Dio chiama soltanto alcuni di noi; ma c’è anche un martirio del cuore al quale tutti noi siamo chiamati. Diciamo allora che il cristiano o diventa un martire oppure non è un autentico cristiano….

Natale e le quattro chiavi della felicità

…E’ il perdono… è il perdono che permette di ristabilire il legame perduto. Di liberare e di liberarsi. Pensa a un momento in cui stavi bene con la persona che hai scelto, alla tua comunità che ti ha generato come figlio, abbi il coraggio di poggiare le mani sul tuo cuore e pronuncia la parola magica “Grazie”….

Correre…

Dio è diventato l’Emanuele, ossia il “Dio con noi”, perché quella fanciulla si è fatta trovare presente all’incontro con Lui. Dio torna a dire di sì al mondo perché Maria ha riscattato tanti rifiuti con il suo sì decisivo.

Non temere…

 “Non temere!”, disse l’angelo Gabriele, alla giovane Maria. Quante volte nelle pagine della Bibbia risuona questo invito. È l’invito affettuoso del Signore a non dar ragione alla paura. Oggi la paura sembra dominare i cuori e la vita. Si hanno tante paure: paura del… Continue Reading “Non temere…”

Nuovo e vigilanza…

Il nuovo ci appare sempre come fonte di gioia come qualcosa che appaga i nostri desideri e le nostre attese. Partiamo, anche oggi per un viaggio nuovo accompagnati dal paterno aiuto di Maria Santissima che ci porta a Gesù, che vuole condurci per mano… Continue Reading “Nuovo e vigilanza…”