A PROPOSITO DI ANGELI….TRA TENTAZIONE E PANZANATE….

angeliSempre più spesso, vengo avvicinato e interrogato sull’assenza di Angeli, vengo interpellato in queste ore circa a testimonianze, a teorie che amici in pellegrinaggio hanno ascoltato circa gli Angeli, la decadenza di Angeli, a poteri ad essi riferiti e chi più ne ha più ne metta….
ATTENZIONE!!!
FACCIAMO MOLTA ATTENZIONE A PRENDERE FISCHI PER FIASCHI!

Riporto testualmente il brano di Vangelo secondo Matteo cap. 4 versetti 1-11 che ci dicono come in maniera subdola il demonio lavora
“Allora Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo. 2Dopo aver digiunato quaranta giorni e quaranta notti, alla fine ebbe fame. 3Il tentatore gli si avvicinò e gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, di’ che queste pietre diventino pane». 4Ma egli rispose: «Sta scritto:
Non di solo pane vivrà l’uomo,
ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio».
5Allora il diavolo lo portò nella città santa, lo pose sul punto più alto del tempio 6e gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, gèttati giù; sta scritto infatti:
Ai suoi angeli darà ordini a tuo riguardo
ed essi ti porteranno sulle loro mani
perché il tuo piede non inciampi in una pietra».
7Gesù gli rispose: «Sta scritto anche:
Non metterai alla prova il Signore Dio tuo».
8Di nuovo il diavolo lo portò sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo e la loro gloria 9e gli disse: «Tutte queste cose io ti darò se, gettandoti ai miei piedi, mi adorerai». 10Allora Gesù gli rispose: «Vattene, Satana! Sta scritto infatti:
Il Signore, Dio tuo, adorerai:
a lui solo renderai culto».
11Allora il diavolo lo lasciò, ed ecco, degli angeli gli si avvicinarono e lo servivano.

Quando si parla e si usa questa parola “tentazione”, facilmente si allude alle nostre debolezze, alle nostre difficoltà, a particolari stati d’animo, che magari ci portano a visitare e a metterci in cammino in Pelegrinaggio…
Aldilà delle facili chiacchiere che pseudo “cristiani” dicono o che fomentano in fantomatiche catechesi, mascherate da “amore per Maria”, dovremmo intelligentemente e con senno capire la funzione delle tentazioni che il Diavolo mette sulla strada di Gesù, e sulla nostra strada, sul nostro cammino.
La tentazione ha la funzione di portare a una scelta e di provocare una presa di posizione o azione definitiva, che ci piaccia o no, la tentazione deve per forza entra nella nostra esperienza. La tentazione di certo può portare al nostro male, ma solo se faremo una scelta nella direzione sbagliata.
Quando qualcuno ci propina idee malsane sull’esistenza di Angeli, e ancora peggio ci riempie di paura circa gli Angeli decaduti, non avendo tra l’altro ne la conoscenza teologica ne tanto meno i titoli per poter parlare, insinua la terza tentazione propinata dal divisore a Gesù: la tentazione che riguarda il potere!
Potere inteso come quello di avere a disposizione possibilità (come quella offerta in testimonianze date in pullman di pellegrinaggi) per far quello che vorremmo gli altri facessero! Si dovrebbe riflettere sul fatto che alla persona, ad ogni persona umana, compete il volere, ma non il potere. Alcuni, cercano di averlo propinandoci chiacchiere, ci radunano, catalizzano la nostre attenzioni ma ciò avviene solo per qualche tempo. Ricordate un uomo ha in mano la sua volontà: può desiderare, può volere, può appellarsi a Santi e o Angeli: ma il potere è solo di Dio! Il potere di decidere e di indurre il dubbio, alla tentazione è male contro se stesso e contro gli altri è il “peccato originale” (ossia originante) di tutti i peccati e di tutto il male che c’è intorno a noi! Dio non ha inventato gli Angeli, gli Arcangeli che portano alla proibizione o a un comando alla maniera umana, un divieto o divieti, gli uomini e neppure gli Angeli hanno il potere di decidere cosa sia bene o male quello compete solo a Dio! Che fare allora? Resettare stupidate varie e attingere al vecchio Catechismo ormai dimenticato e pregare affinché il Signore allontani da noi tentazioni, paure e ci dia il coraggio di prendere seriamente e coraggiosamente la nostra vita per farne dono agli altri…… Chi ha orecchi per intendere intenda! Buona Giornata…..

Un commento

  1. Un bel articolo. Le credenze sono molto difficili da estrapolare dalla mente dell’uomo. L’importante è che l’uomo trova la sua strada “migliore”, e la sua strada che lo porta nella felicità. Questo è che Dio desidera per noi. Poi se dai Santi, Angeli, Gesù o Dio si percepisce la pace interiore e una guida, non fa nulla differenza.
    Un Abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...