Accompagnare….

IMG_0088Quando eravamo piccoli, qualcuno ci preparava lo zainetto poi, magari, abbiamo imparato a far da soli…. C’è un verbo che oggi, nella Chiesa e non solo, si usa sempre più spesso: accompagnare. Papa Francesco l’ha indicato con chiarezza tra i verbi che dobbiamo imparare a praticare di più noi sacerdoti, ma anche tutti, gli uni verso gli altri. Accompagnare la crescita dei piccoli, la formazione di una comunità, le situazioni più fragili e ferite, le famiglie, le persone, le coppie, le storie. Accompagnare, prima ancora di giudicare. Attenzione, però, non tutti i modi di farsi compagnia sono uguali, a volte per esprimere un rapporto non definitivo si dice: “il mio compagno, la mia compagna”. Dunque, c’è compagnia e compagnia! Nel Vangelo della sera di Pasqua, con protagonisti i discepoli di Emmaus, abbiamo tutto quello di cui abbiamo bisogno. Innanzitutto, ci invita a confessare onestamente i nostri pensieri e i nostri sentimenti.
Quei due erano in cammino e conversavano tra loro di quello che era accaduto: discutevano, cercavano di capire se ciò in cui avevano creduto avesse ancora senso. Qualcuno aveva detto loro che la tomba era vuota, che Lui era risorto, ma intanto se ne stavano tornando a casa, in un viaggio da falliti. A volte anche il nostro modo di essere Chiesa sembra un viaggio da falliti, sconsolati, nostalgici. Gesù in persona si avvicinò, allora. E Gesù in persona si avvicina anche adesso. Gesù in persona si avvicina anche oggi e chiede a noi di essere il linguaggio della sua compagnia per gli uomini. Compagni di strada: a volte sarò io a sapere il sentiero, a volte sarai tu, a volte sarà il bambino, l’anziano o il malato a tracciare la rotta verso la meta, verso di Lui.
Quella sera non tramonta! Gesù si fermò, spezzò il pane, lo riconobbero… e Lui sparì. Perché non c’era più bisogno di essere fisicamente presente nel momento in cui ha dato loro il Sacramento, il pane del cammino. Ha fatto di loro la Chiesa: ha fatto di noi la Chiesa. Buona Giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: