LE VIRTU’ MORALI DELLA POLITICA…

prudenzaVirtù: cioè un’abitudine, una disposizione costante ad agire bene. Il contrario è esattamente il vizio. Nell’un caso e nell’altro, si tratta assai di più di una somma di atti. Si tratta di disposizioni della volontà nei riguardi del bene-valore o del relativo disvalore.
Basterebbe questo per renderci conto di come siamo e stiamo cadendo sempre più in basso rispetto alla nostra politica!
Visti gli atteggiamenti, le prese di posizioni dell’ultima ora è e sarebbe utile ricorrere alla riscoperta veloce di una virtù che la nostra politica sta perdendo: la prudenza. Eh sì perché al dilagare di tutto, aldilà degli interessi di bottega, dei sondaggi stiamo parlando del nostro domani…
Prudenza di vita, vista in rapporto al bene comune. Per importante che sia, la politica non può mai essere eretta a fine ultimo della nostra esistenza. Il nostro destino indica una meta ulteriore, quella della vita eterna, e la politica assume dimensioni permanenti soltanto quando è saldamente inserita all’interno del pieno di Dio. La politica non può mai riempire una vita. Come tutte le realtà create, che sono una freccia elevata verso l’alto, una indicazione di direzione ulteriore. Lo ricordino i vari Di Maio, i vari Berlusconi…. Buona Giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: