Morte e Vita….

Chiese nude, quella che oggi ci accolgono. Una sposa, qualche volta, senza paramenti, senza veli, senza drappi che possano fare da filtro alle fatiche, alle sofferenze alle contraddizioni, e sono talvolta tante! Si mostra tutt’insieme per quello che è veramente: una creatura ferita che aspetta d’essere abbracciata.
Gesù continua a morire, anche oggi straziato nell’anima e nel corpo. Dove? Dove c’è strazio di corpi e tristezza di anime, lì Cristo continua a soffrire e a morire. E lì noi dovremmo essere presenti, per lavorare affinché cessi lo sofferenza dell’innocente…
Gesù continua a gridare che ha sete, continua a cercare soccorso e solidarietà, non di parole, ma coi fatti…
Sarebbe anche ora finirla con la lacrimuccia di commozione! Tutti sappiamo dove per noi sta il Crocifisso di oggi. Finiamola di lamentarci; è l’ora dell’azione perché lui, né in noi, né altrove, continui a morire…
Gesù continua a chiedere perdono per quelli che lo fanno soffrire… Non bastano le lacrime del mondo per piangere questa morte. Il Signore, non distoglie lo sguardo da questa terra che continua ad uccidere i giusti, a perseguitare gli innocenti, a non riconoscere i profeti….
Gesù non distoglie lo sguardo da questa nostra terra, ove i semi del male producono ancora la morte e non si stanca di chiedere perdono per noi, perché Dio non può maledire questa terra che profuma ancora del sangue innocente di Gesù, versato ogni giorno, come quel giorno, per la nostra salvezza…
Anche oggi quella croce può far rinasce in noi oggi la speranza; da quella croce viene una promessa di vita…la nostra Buona Giornata

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...