Verità e liberazione sono due cose inseparabili.

auorevolezzaL’insegnamento di Gesù è così nuovo, così “autorevole” che non può prescindere dall’assimilazione nella sua persona del concetto reale e concreto di libertà. Il suo è un’insegnamento la cui parola libera dal male, lo svela e ha il potere sul male cacciandolo via. Per cui potremmo dire, che se noi andiamo ad ascoltare qualcuno e ci insegna qualcosa e nel suo insegnamento non si preoccupa minimamente di fornirci gli elementi per capire quale è il male, per liberarci dal male, lasciamolo palare ma poi andiamo via…
Dov’è che il maligno ci inganna? Capovolgendo i valori, per cui quello che è male ce lo fa sembrare un bene e quello che è bene ce lo fa sembrare un male.
Un solo pensiero è fondamentale. Non c’è insegnamento della verità slegato dalla liberazione del male. L’insegnamento di Gesù è così straordinario perché la sua parola insegna il bene è capace di dare la grazia per fare il bene e da la forza di scacciare il male, il maligno! E’ quello che ci annuncia San Marco nel Vangelo di questa domenica, per cui non diamo mai retta a uno o a chi insegna e non ci fornisce gli strumenti per dire cosa è bene e che cosa è male, che non ci da gli strumenti, i mezzi, per combattere contro il male, contro il maligno.
La Verità del Vangelo, di Gesù è sempre luminosa e ci aiuta a trovare o a ritrovare la nostra vera umanità. Buona giornata e Buona Domenica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...