Giorno: 2 novembre 2017

Si io credo

…ma la fede specie nei momenti di mancanza di sofferenza, è fragile.
Dire oggi “io credo” vuol dire consegnare nel cuore di Dio