Unica Apparizione…unica Donna!

rosarioMentre scrivo, tanti amici vecchi e nuovi di Eccomi sono rientrati da poco da Medjugorie… a loro e a tutti buon Sabato! Oggi giorno della Beata Vergine del Rosario volevo dedicare a loro questa pillola di riflessione.
Rispetto alle innumerevoli e straordinarie apparizioni della Madonna in Italia e nel mondo, ai suoi ripetuti inviti alla conversione, volevo riflettere sull’unica apparizione che la Madonna ha avuto: la sua Annunciazione, una sola apparizione che gli è bastata per sempre! Se le apparizioni di Gesù hanno avuto il compito di educarli alla fede, alla fede di Maria non mancava nulla. L’Annunciazione l’ha dispensata per sempre da nuove apparizioni! Maria, possiamo bene dirlo, ha meritato pienamente la beatitudine finale: “Beati coloro che non hanno visto e hanno creduto”.
Carissimi amici, Maria ci insegna da sempre anche oggi, che la fede è restare fedeli nelle tenebre a ciò che si è visto nella luce!| Maria ha ascoltato tanto bene la parola dell’Angelo che l’ha conservata nel cuore e se ne è nutrita per tutta la vita: ha sempre creduto con tutta l’anima che “Egli avrebbe salvato il suo popolo”, che “il suo regno non avrebbe avuto fine”, che “niente è impossibile a Dio”.
Maria è forse l’unica creatura che la morte di Gesù non ha, separati da Lui!
Come nell’annunciazione aveva rappresentato da sé sola tutta la Chiesa per ricevere Cristo nella fede, così, alla di lui morte, rappresentò da sé tutta la Chiesa per accoglierlo nella sua fede.
Nel ricordare Maria , regina del santo Rosario, contempliamo e immaginiamo Maria “insegnante”, guida di ciascuno di noi che riscopriamo attraverso i vari “misteri” l’esperienza umana e divina dell’amico Gesù. Ognuno di noi ha lo stesso compito della Santa vergine, la stessa incredibile vocazione: mettere Dio al mondo, far sì che Dio viva nel mondo, fare che viva nel nostro mondo.
Gli angeli dell’Annunciazione ancora oggi volano sulla nostra umanità, cercando “l’ancella” del Signore, un servo del Signore, che sia tanto semplice, tanto innocente, dalla fede così grande da poter credere che, anche per mezzo suo, il Verbo voglia farsi carne e abitare fra noi!
Ecco il senso dell’andare in pellegrinaggio….e come tante volte ho ripetuto nei pellegrinaggi di Eccomi che ho guidato insieme agli amici Loris e Maria Teresa, è proprio a partire dalle nostre case, dalle nostre città, dalle nostre famiglie che la Salvezza può entrare e realizzarsi! Coraggio e buona recita del “santo Rosario”…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: