Responsabilità

Enresponsabilita-642x300tro in punta di piedi nella querelle nata da affermazioni offensive e inaudite rivolte da un utente di Facebook di Modena e indirizzate nei confronti dell’amica Stefania, che “oltretutto” è anche Assessore all’istruzione del Comune di Carpi. Dico “oltretutto”, perché per tutti prima di esser assessore Stefania è persona. Il fatto, uno tra tanti, è segno di una pericolosa mancanza di responsabilità! Sentirsi responsabili è segno di maturità.
Sapere che c’è nel mondo, nella mia città, nella mia casa, nella mia comunità qualcosa che “dipende” da me da come mi esprimo, da come di comporto, non nel senso che ne sono il padrone, ma nel senso che “riuscirà”, a secondo del contributo che riuscirò a portare.
Se poi pensiamo che questo contributo non consiste soltanto nel fare, ma piuttosto nell’essere, allora ci rendiamo conto che, in qualche misura, sono anche io responsabile di tutto. Non possiamo dire: io non c’ero, non lo sapevo,, non è colpa mia, sono stato frainteso!
Ci vuole umiltà e tanto vero “amore” per riconoscersi in questa responsabilità condivisa e scomoda e magari anonima, specie  se praticata in un ambiente come quello dei social.
Specie si fa appello alla responsabilità, specie in ambiente laico, per rendersi e per osannare l’autonomia: in questo caso bisognerebbe parlare di monopolio, ovvero voler decidere da soli e far da soli. Diversamente si dà il caso di volersene lavare le mani: questo è rifiuto. Più umano e più cristiano specie in casi come quelli che hanno coinvolto l’amica Stefania, è il riconoscersi coinvolti, ciascuno con una sua parte e insieme agli altri! Questa responsabilità condivisa protegge dall’orgoglio meschino e stupido dell’anonimato, favorisce l’equilibrio e il rispetto di ogni persona.
Consapevoli, come ebbe modo di dire l’autore del Il Piccolo Principe, che: “…mettendo ciascuno la propria pietra, si collabora a costruire il mondo”.
Buona Giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: