Maturità….

Riflettevo tra me e me sul tema della maturità!
Fino a pochi anni fa a livello professionale, come nella vita matrimoniale e famigliare, c’erano cliché definiti e ruoli ben circoscritti (soprattutto quello femminile e maschile), e non c’era bisogno di formazione permanente: oggi non è più così!
Per operare delle scelte oculate è necessario fare i giusti passi di una maturazione umana costante e adeguata.
Maturare non equivale a crescere né invecchiare: questi sono processi inevitabili della nostra condizione biologica.
Maturare è invece la disponibilità ad assumersi la responsabilità di indirizzare il proprio comportamento su obiettivi da conseguire, in situazioni particolari. Specie per un cristiano maturare significa acquistare la capacità abituale di agire liberamente, saper controllare le proprie emozioni. E’ sviluppare una coscienza personale. E’ elaborare l’esperienza vissuta perché diventi fruttuosa per il futuro.
Ciascuno di noi è in cammino verso la maturità che si raggiunge con un costante ed appassionato lavoro su di sé. Per questo, ci possono essere utili alcuni concetti che possono aiutare in una presa di coscienza della propria maturità.
È maturo l’uomo che lavora sulla propria:  responsabilità (assumersi degli impegni e portarli a termine), compiere delle rinunce, non avere paura del silenzio, compiere gesti di solidarietà e condivisione, studiare e informarsi, in materia di fede, ma sopratutto coltivare un senso critico…. BUONA GIORNATA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: