Salvezza

«Un’eredità che non si corrompe, non si macchia e non marcisce»: ecco quanto Cristo ci ha procurato con la sua morte e risurrezione. Praticamente San Pietro ci assicura che la nostra salvezza consiste nel tesoretto accantonato da Gesù per tutti i suoi amici… Noi dobbiamo giustamente metterci tutto il nostro impegno ma la garanzia della salvezza è in Gesù! La vita di fede, per questo, non si fonda sulle opere ma sulla relazione che intratteniamo con Lui! Fare i bravi e comportarsi bene non basta alla salvezza… per il semplice fatto che ad un certo punto appaiono inevitabilmente deludenti! Chi ce lo fa fare di essere buoni quando esserlo non offre alcun vantaggio rispetto al non esserlo? Se il vantaggio non deve essere valutato mondanamente ha senso, altrimenti è assolutamente inutile! Solo unito a Cristo il nostro impegno ha un esito sicuro di salvezza! Così anche le delusioni più amare possono essere superate e divenire risorse straordinarie per la santificazione. Buona giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: