A ciascuno il suo….Cesare e Dio

Oggi in Italia si celebra la Festa della Repubblica. A volte mi chiedo che cosa ci unisca come popolo… Forse lo sport…quando la nazionale di calcio gioca il mondiale gli italiani si sentono uniti nello stesso desiderio di vittoria… e poi? E poi fatico a trovare altre cose che ci accomunano… Vedo una profonda disgregazione… politicamente non si c’è maniera per costruire un percorso comune… dalle ultime elezioni esce un quadro allarmante di disinteresse e di apatia rispetto al voto… più o meno la metà degli italiani boicottano una partecipazione attiva nell’interesse della casa comune che è la nazione… Gli ideali che sono stati alla base della disponibilità dei nostri padri a dare la vita per l’Italia si sono chiaramente smarriti! Ognuno pensa a se stesso, non alla collettività! Eppure Gesù oggi nel Vangelo ci esorta «Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio». C’è un dovere ad occuparsi di “Cesare” alla stessa stregua di “Dio”! Facciamoci un esame di coscienza! Buona giornata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: