Battesimo e lotta…

cropped-cresima.jpgCon il passare del tempo, osservando come le nostre comunità vivono nel proprio tempo, mi rendo conto che iIl Battesimo non è una passeggiata! Il Battesimo, vero, concreto, reale è una chiamata ad una misura alta della vita: la santità! Per diventare santi non si può vivere in maniera “io speriamo che me la cavi…”: bisogna lottare! La nostra umanità ha dentro di sé molteplici elementi di positività e di negatività: la nostra grandezza sta nella capacità di scegliere liberamente da che parte andare, e con chi stare! Non possiamo lamentarci perché dentro di noi e fuori di noi non ci sono le condizioni ottimali per vivere evangelicamente: la vita è questa e dentro questa vita fatta così possiamo vivere la condizione dei figli di Dio! Così ci ha mostrato Gesù nella sua vita terrena come bene ci è descritto dall’evangelista san Marco: «Lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana. Stava con le bestie selvatiche e gli angeli». Gesù pure deve scegliere da che parte stare! Per tutta la vita! Ha alleanze positive e negative: a lui la determinazione nella scelta migliore! È il senso della quaresima: sapere dire dei no e sapere dire dei sì! Tutto qua il segreto…Un segreto che oggi 11 persone cercheranno di scoprire, di attualizzare grazie ad una Nuova effusione dello Spirito qui a Carpi…. le raccomandiamo tutti a Maria Santissima Madre loro e Madre nostra….Buona domenica!

3 commenti su “Battesimo e lotta…

  1. Ciao padre Ermanno da effusionato anche io porta la mia vicinanza a questi fratelli e sorelle…. La forza dello Spirito che soffia dove vuole e su chi vuole li accompagni sempre

    "Mi piace"

  2. Auguro a queste 11 persone di essere inspirate dallo Spirito Santo come lo fu Gesù quando scelse di andare solo nel deserto e cioè andare sia fisicamente in un luogo vuoto e ostile sia psicologicamente per fare spazio a Dio ed assorbire tutta la forza che gli dava Suo Padre per poter combattere contro Satana.Satana si presenta sotto ogni forma e dobbiamo essere forti per tenergli testa,sapergli dire di no,guardarlo in faccia e poter resistere alle sue tentazioni.Il nostro destino lo scriviamo noi’ è vero ma rendiamoci conto che Nostro Signore è sempre e comunque il Direttore d’orchestra della nostra vita.Il nostro battesimo è il segno indelebile della nostra unione con il Padre.Lui ci lascia fare le proprie scelte che siano buone o cattive,ci indica sempre la via giusta e quando sbagliamo è spesso perché vogliamo fare di testa nostra.Se tante volte ci fermassimo e chiedessimo l’aiuto dello Spirito Santo prima di agire , di sicuro la scelta che andremo a fare sarebbe quella giusta.e pensate il Signore è cosi magnanimo che ci perdona sempre anche quando andiamo contro la Sua volontà perché ci riteniamo più sapienti di Lui.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: