Digiuno

digiunoIn questi  giorni lo abbiamo ripetuto più volte e in ogni parte d’Italia…..: il digiuno a cui ci invita la Chiesa non è equiparabile ad una dieta…per quelle ci sono i dietologi, i nutrizionisti!!
Non c’è alimento che Gesù abbia giudicato immondo: tutto è puro, tutto è lecito nel cibo… ovviamente nella moderazione, senza avidità! La richiesta del digiuno dal cibo è prettamente indicativa e ha un compito “pedagogico-educativo”: per noi cristiani serve a ricordare un’assenza, unl lutto perché “lo sposo è stato tolto di mezzo”…
Da che mondo è paese, quando si è tristi non viene voglia di mangiare! Nella  lettura di ieri, con molta chiarezza, viene definito quale è il vero digiuno che Dio richiede: «è questo il digiuno che voglio: sciogliere le catene inique,togliere i legami del giogo, chiediamoci cosa voglia dire  “rimandare liberi gli oppressi e spezzare ogni giogo?”.
Non consiste forse nel dividere il pane con l’affamato, nell’introdurre in casa i miseri, senza tetto,nel vestire uno che vedi nudo, senza trascurare i tuoi parenti?». C’è da pensare… che digiuno abbiamo messo in atto? Siamo sempre in tempo ad integrare nella vera dieta…

Un commento

  1. Mettere lo spirito a riposo,togliersi ogni pensiero strano per far posto al Signore.Fare lo sforzo di mettere Lui al primo posto nella nostra vita e meditare quale e stato il percorso di Gesù che sapeva già che nascendo quella culla di paglia fosse già il suo sepolcro…meditare il suo martirio questo per me è il digiuno e ringraziarlo in ogni momento per quello che mi da…questi 40 giorni sono dedicati a lui per arrivare al giorno della Pasqua e vederlo con la corona d’oro tempestata di diamanti anziché
    quella di spine…Pensare a lui sempre ,non lo facciamo durante tutto l’anno! La quaresima sono 40 giorni dedicati al Gesù per rispettarlo,pregarlo invocarlo e dargli una mano per portare la croce.Oltre alla Sua ci aiuta anche a portare le nostre e guai se non ci fosse lui!!!
    Se poi vogliamo metterci anche qualche giorno a pane e acqua,o privarsi delle cose che amiamo di più ben venga ma la mia quaresima sta tutta nel mio cuore che cerco di colmare con l’amore del mio Gesù.Molto importante guardarsi in giro e riconoscere nelle persone bisognose Gesù ed aiutarle.per me questa è la vera quaresima…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...