Liturgia Domenicale: 1Domenica di Quaresima 22 febbraio 2015.

Bricciole VangeloDal libro della Genesi 9,8-15

Dio disse a Noè e ai suoi figli con lui: «Quanto a me, ecco io stabilisco la mia alleanza con voi e con i vostri discendenti dopo di voi, con ogni essere vivente che è con voi, uccelli, bestiame e animali selvatici, con tutti gli animali che sono usciti dall’arca, con tutti gli animali della terra. Io stabilisco la mia alleanza con voi: non sarà più distrutta alcuna carne dalle acque del diluvio, né il diluvio devasterà più la terra». Dio disse: «Questo è il segno dell’alleanza, che io pongo tra me e voi e ogni essere vivente che è con voi, per tutte le generazioni future. Pongo il mio arco sulle nubi, perché sia il segno dell’alleanza tra me e la terra. Quando ammasserò le nubi sulla terra e apparirà l’arco sulle nubi, ricorderò la mia alleanza che è tra me e voi e ogni essere che vive in ogni carne, e non ci saranno più le acque per il diluvio, per distruggere ogni carne».

Dal Salmo 24: Tutti i sentieri del Signore sono amore e fedeltà.

Fammi conoscere, Signore, le tue vie,
insegnami i tuoi sentieri.
Guidami nella tua fedeltà e istruiscimi,
perché sei tu il Dio della mia salvezza.

Ricordati, Signore, della tua misericordia
e del tuo amore, che è da sempre.
Ricordati di me nella tua misericordia,
per la tua bontà, Signore.

Buono e retto è il Signore,
indica ai peccatori la via giusta;
guida i poveri secondo giustizia,
insegna ai poveri la sua via.

Dalla prima lettera di san Pietro apostolo 3,18-22

Carissimi, Cristo è morto una volta per sempre per i peccati, giusto per gli ingiusti, per ricondurvi a Dio; messo a morte nel corpo, ma reso vivo nello spirito. E nello spirito andò a portare l’annuncio anche alle anime prigioniere, che un tempo avevano rifiutato di credere, quando Dio, nella sua magnanimità, pazientava nei giorni di Noè, mentre si fabbricava l’arca, nella quale poche persone, otto in tutto, furono salvate per mezzo dell’acqua. Quest’acqua, come immagine del battesimo, ora salva anche voi; non porta via la sporcizia del corpo, ma è invocazione di salvezza rivolta a Dio da parte di una buona coscienza, in virtù della risurrezione di Gesù Cristo. Egli è alla destra di Dio, dopo essere salito al cielo e aver ottenuto la sovranità sugli angeli, i Principati e le Potenze.

Dal vangelo secondo Marco 1,12-15

In quel tempo, lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana. Stava con le bestie selvatiche e gli angeli lo servivano. Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».

Ritorno all’essenziale

Le ceneri sul capo le abbiamo ricevuto mercoledì. A simboleggiare il desiderio di metterci in uno stile di penitenza e di conversione. È soltanto un segno, è vero. Ma il segno ci costringe a ricordare che se noi e il mondo andiamo in cenere è solo perché da soli non siamo capaci di dare vigore alla vita che ci è stata donata!
Non possiamo accettare che la vita vada in cenere… è troppo preziosa perché la sciupiamo e la polverizziamo! La vita ci è donata perché possiamo godere appieno della visione di Dio. Ma chi è il responsabile dello svilimento della vita? Noi! Solo noi! Non possiamo incolpare nessuno! Ognuno si deve assumere le proprie responsabilità! Il prete, quando mercoledì ci siamo accostati per ricevere le ceneri, ci ha detto “Ricordati che sei cenere e in cenere ritornerai”: a significare che non possiamo confidare in noi stessi! Se contiamo solo su noi stessi, il destino è scritto: cenere! Polvere…
La quaresima serve a prendere coscienza del niente che siamo per andare alla ricerca del tutto che è Gesù! Svuotandoci di noi stessi per quaranta giorni siamo messi nelle condizioni di accogliere la vita nuova della risurrezione! È la vita di Gesù che ci salva! Dobbiamo perdere la nostra per assumere la sua! Questo è il senso delle penitenze che la Chiesa propone durante il cammino quaresimale: mettere da parte, buttar via, marginalizzare tutte quelle cose che apparentemente riempiono i nostri vuoti ma che sono solo vane compensazioni…
Non temiamo di darci delle sferzate nelle abitudini apparentemente più innocue e inoffensive quali la televisione, internet, le serate goliardiche, il mangiare esagerato, il bere smodato… Togliamo tutte queste cose: ci resta la felicità di vivere!

3 commenti su “Liturgia Domenicale: 1Domenica di Quaresima 22 febbraio 2015.

  1. Ciao Ermanno,grazie del commento ma è un mio detto preferito…a buon intenditore poche parole!! quando ero funzionario d’azienda,non mi avanzava tempo di fare discorsi lunghi senon quando dovevo chiudere un contratto… e quindi ho imparato ad essere molto sintetico in certi casi! Buona Domenica anche a te .Noi preghiamo per te e tu prega per noi.Abbiamo voglia di vederti,quando vieni di qua?? Ciao.

    "Mi piace"

  2. Caro Sergio,
    l’abitudine di tagliare la legna di secco ti è rimasta….. e ben venga evviva la sincerità e la coerenza! Ti voglio bene anche per questo motivo! L’imitazione di Gesù avviene per i suoi lati forse più nascosti: farsi vicino, farsi amico di coloro che gli erano lontani…. questo è il grave compito che ci aspetta…. speriamo io e tu e tutti gli amici di riuscirci! Buona domenica Ermanno

    "Mi piace"

  3. COME HO DETTO NEL MIO PRECEDENTE COMMENTO SUL DIGIUNO,CERCARE GESU’ ED IMITARLO CIOE’ DIRE NO SEMPRE A SATANA,NON LASCIARSI AFFASCINARE DAL TENTATORE CON LE SUE ADULAZIONI.ISOLARSI CON GESU’ PER COMPAGNO , FARE IL VUOTO INTORNO A NOI E RITROVARE L’UOMO CHE NORMALMENTE SI PERDE IN FROTTOLE….CERCARE LA VERA FEDE,NON UNA FEDE DELLA DOMENICA COME QUELLI CHE UNA VOLTA ALLA SETTIMANA PRENDONO LA MACCHINA PER FARE LA GITA DI FINE SETTIMANA…..MAMMA QUANTO GUIDANO MALE!!!!!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: