Che si fa?…..O meglio COME si fa…

120px-Associazione_Guide_e_Scouts_Cattolici_Italiani.svgNei giorni scorsi ho partecipato al Convegno nazionale degli Assistenti Ecclesiastici dell’Agesci a Brescia, più di 90 sacerdoti si sono ritrovati per fare il punto della situazione sulla spiritualità scout e sulla conseguente evangelizzazione. Abbiamo, come dal resto e da un po’ di tempo si fa, cercato di focalizzare del nostro essere sacerdoti nell’ambito educativo proprio dell’agisci. Abbiamo preso atto che la modernità, assieme alle tante novità e tecnologie, di per sé positive, ha portato tanti dubbi e disorientamento. Potremmo dire che anche il mondo”scout” ha la tendenza di rispecchiarsi magicamente nella fattispecie del supermercato: mille prodotti, di marca diversa, fino al punto di non riuscire più quale fosse il prodotto di cui veramente abbiamo bisogno… accade di andare a fare la spesa, riempiendo borse su borse, dimenticando proprio quell’articolo che davvero ci necessitava… in poche parole il “FARE” sovrabbonda, questo è quello che succede!
Abbiamo tantissime possibilità rispetto ad un tempo! La libertà non ha che l’imbarazzo della scelta! Ma si rischia di vivere una vita dispersa in mille rivoli secondari senza mai il gusto pieno della gioia e del compimento, un modo di vivere che ha il “COME si fa” il suo barricentro!
Che dire? Siamo spaesati? Tranquilli, ci viene in soccorso anche oggi Gesù, con il suo sguardo: ci guarda e prova gli stessi sentimenti di un tempo «ebbe compassione di loro, perché erano come pecore che non hanno pastore»! Gesù desidera “insegnarci” ciò per cui il Padre ci ha creati… nessun altro interesse fuorché la nostra gioia! Dobbiamo solo andare da Lui! Dimenticare anche come educatori, il Che si fa e focalizzarci sul Come si fa….. guardando proprio a Lui il Grande Educatore e Pastore! Buona giornata.

Un commento su “Che si fa?…..O meglio COME si fa…

  1. Il mondo degli Scout fondato da Baden Powel non è mai stato il mio mondo.Da piccolo li ammiravo molto li invidiavo molto ma non ne ho mai fatto parte forse perché i miei genitori non hanno mai accettato che mi unissi a quel gruppo dei bambini che errano i lupetti,che dovevano aver una uniforme che costava,forse perché si doveva pagare una quota???Soldi non ce n’erano forse quello è stato il punto di partenza.Avevo capito da subito nel mio piccolo che quei piccoli esploratori fossero uomini e bambini del Signore che si davano da fare per fare del bene agli altri e mi sarebbe piaciuto far parte di questi piccoli volontari…andai in collegio e mi passo di mente anche perché in collegio c’erano altre attività alle quali mi dedicai da subito .A dire il vero pensavo che non esistessero neanche più gli Scouts,scoprii proprio in occasione di una visita a Padre Ermanno poco tempo fà, che Lui si occupava anche di questo…ma di quante cose si occupa Ermanno???ma gli Scouts sono rimasti sempre quelli di una volta? Degli scouts della vita moderna,di questa vita frenetica…hanno ancora luogo si esserci .Una volta la vita era molto più calma e ci si dedicava di più al Signore che ci insegnava ad aiutare gli altri ma oggi,Gesù sta sempre li a guardarci,ad invitarci alla carità ma quanti noi lo vedono Gesù,quanti si preoccupano dei miseri???E quindi gli Scouts non si vedono più tanto in giro ma secondo me il loro impegno di evangelizzazione diventa sempre più difficile.Bravi Scouts uomini e bimbi del Signore…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: