Il vero sacrificio

sacrificio-d-&-39;di-amore-materiale-fotografico_38-5507La Bibbia, i testi sacri in essi contenutici parlano, specie nell’Antico Testamento di Sacrificio. E specie se non preparati a questo termine, ci si scontra con varie idee, con vari concetti di sacrificio. Ma che cosa indica realmente questo termine? Il sacrificio è la forma pratica della preghiera attraverso la quale il credente dimostra a Dio la propria sottomissione e la propria totale dipendenza. Tutto è di Dio. Ciò che l’uomo possiede non gli appartiene. Riconosce che tutto gli è donato. Noi cristiani celebriamo il “sacrificio” della messa. Offriamo a Dio il “meglio” dell’umanità: Gesù! Non offriamo cose, ma il corpo, il sangue, l’anima e la divinità di Gesù! Riconosciamo a Dio non sono gradite le cose ma la vita santa dell’uomo! Dio gradisce l’offerta di Gesù perché Gesù ha vissuto una vita piena! Il suo corpo è stato il luogo dell’obbedienza filiale! «Tu non hai voluto né sacrificio né offerta, un corpo mi hai dato»: Dio non vuole la nostra sofferenza ma la nostra vita vissuta in pienezza! Per questo nel sacrificio della Messa c’è l’offertorio: alla vita di Gesù vogliamo aggiungere “il frutto del nostro lavoro”! Sia questo il senso anche di questa nostra “santa” giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: