Perché Confessarsi? (1)

figliol_prodigoFra le tante domande che vengono poste ad un sacerdote, una su tutte, specie quando si entra in confidenza con una persona, è : «Perché confessarsi?» o «Perché confessarsi da un sacerdote uomo come me e non farlo direttamente con Dio?», o ancora. «perché parlare di cose mie di cui ho vergogna perino con me stesso, a qualcuno altro che è peccatore come me?».

Ma la domanda ancora più radicale è la seguente: «Esiste veramente il peccato o è solo un’invenzione dei preti, della Chiesa per tenerci buoni?».

E’ meglio sgombrare ogni e qualsivoglia approssimazione: il peccato c’è e non solo E’ MALE ma FA MALE… Chi crede nell’amore divino percepisce come il peccato sia amore ripiegato su se stesso, ingratitudine di chi risponde all’amore con l’indifferenza e il rifiuto. Questo rifiuto, si badi bene, ha conseguenza si voglia o no non solo su chi lo vive, ma anche per coloro che ci stanno accanto, producendo dei condizionamenti, che a loro volta generano un escalation di errori su errori, di peccati su peccati….

Ma non è giusto nemmeno dire che tutto è cattivo e il bene è un optional… E’ vero il contrai o e cioè che il bene c’è ed è molto più grande del male, che la vita è bella e che vivere da persone giuste, in amore e con amore, vale sempre la pena!

E’ questa l’esperienza prima della misericordia di Dio che facciamo innanzitutto in noi stessi e che vediamo risplendere in tante persone che ci stanno accanto.

Perché allora confessarsi da un Sacerdote, e non direttamente con Dio?

Attenzione, è sempre a Dio che ci si rivolge quando ci si confessa. Perché sia necessario farlo tramite un sacerdote ce lo fa capire Dio stesso, quando scelse di inviare Suo Figlio, quindi Dio, nella nostra carne. Egli, Dio, dimostra di volerci incontrare mediante un contatto diretto, che passa attraverso segni e linguaggi “propri” della condizione umana.

Come Lui è uscito da sè, dalla sua condizione di figlio di Dio, per a,more nostro ed è venuto a toccarci  con la sua carne, così noi siamo chiamati ad uscire da noi stessi per amore Suo e andare con umiltà e sincerità da chi può darci il perdono in nome Suo con la parola e il gesto.

La confessione dinnanzi a un Sacerdote, che come te è fatto di carne e che come te è peccatore, è tutt’altro cosa che farlo nel segreto del cuore, dinanzi a carne come la tua, potrai verificare se a toccarti è stata la grazia di Dio o la tua “emozione”, se a perdonarti sei stato “TU” o è stato Lui per la via che Lui ha scelto….

E’ Lui da Risorto che ha detto ai suoi discepoli: «Ricevete lo Spirito Santo; a chi rimetterete i peccati saranno rimessi e a chi non li rimetterete, resteranno non rimessi» (Gv 20,22s).

La confessione, che a me piace chiamare festa del perdono, è l’incontro col perdono divino. offertoci in Gesù e trasmessoci mediante il ministero della Chiesa. In questo segno efficace-sacramento ci viene offerto il volto di un Dio esperto, unico, di chi siamo che si fa vicino con tenerissimo amore… Di questa vicinanza abbaino immenso bisogno, basta guardare alla nostre semplice esistenza: ognuno di noi vive e convive con le proprie debolezze e per quanto si possa desiderare di fare il bene, le nostre miserie ci espongono continuamente al rischio di cacare intestazione….nel fare il male!

Paolo ce lo ricorda con la sua personale esperienza: «C’è in me il desiderio del bene, ma non la capacità di farlo, infatti io non compio il bene che voglio, ma il male che non voglio» (Rm ,18s)

Come accede, spesso per le esperienze d’amore, anche l’alleanza, l’amicizia col Signore va rinnovata sempre: la fedeltà è l’impegno sempre nuovo del cuore che si dona e accoglie l’amore che gli viene donato. (1 – continua)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: